Tonificare i muscoli di cosce e glutei con la camminata veloce

Tonificare i muscoli di cosce e glutei con la camminata veloce

Cerchi di rafforzare i muscoli di cosce e glutei, ma il body-building fa rima con indolenzimento? La camminata sportiva potrebbe farti cambiare idea! Questa attività fisica rafforza i muscoli di cosce e glutei dolcemente. Passo dopo passo, rimodelli la silhouette senza sviluppare per forza massa muscolare. Ritrova la forma, semplicemente camminando!

Che ruolo hanno cosce e glutei quando si cammina?

I muscoli di cosce e glutei sono indispensabili alla camminata. È semplicissimo: senza di essi, non potremmo avanzare né restare in posizione eretta! Del resto, ognuno ha il suo ruolo:

Gli ischio-crurali (situati posteriormente lungo la coscia) si contraggono per flettere la gamba; quando il testimone passa ai quadricipiti (situati anteriormente), la gamba si tende.

Più in alto, il grande gluteo, il medio gluteo e il piccolo gluteo consentiranno di restare in piedi. Sono tra i muscoli più potenti del corpo umano! Camminando, i glutei si contraggono per stabilizzare le anche e mantenere una postura corretta.

Perché la camminata sportiva rafforza i muscoli delle gambe?

pourquoi_la_marche_sportive_muscle_cuisses_fesses

Quando si cammina, i muscoli di cosce e glutei vengono naturalmente sollecitati. Se si velocizza il passo per raggiungere una velocità media compresa tra 6 e 9 km/h, questi muscoli si contrarranno più intensamente tonificandosi gradualmente.

Semplice, la camminata veloce è uno sport di endurance dolce che preserva le articolazioni. In questo modo, potrai scolpire la silhouette in base al tuo ritmo, senza accusare dolori o correre il rischio di traumi.

Se intendi sfruttare la camminata veloce per perdere peso, i benefici continuano anche dopo il momento della camminata in sé:  a riposo, un fisico muscoloso brucia più calorie!

  • DA SAPERE: La camminata veloce è un ottimo esercizio anticellulite. La cellulite compare sulle gambe a causa della mancanza di esercizio e di tonificazione muscolare, di una cattiva circolazione sanguigna o anche in caso di stress.

«La camminata agisce direttamente sulle cause all’origine della cellulite: tonifica le gambe e favorisce la circolazione sanguigna. È una realtà: la camminata veloce consente di combattere con efficacia la cellulite!». -Dr. Bacquaert, IRBMS.

Come rafforzare con efficacia i muscoli delle gambe con la camminata sportiva?

Avere un’ottima tecnica aiuta a migliorare il lavoro muscolare nella camminata sportiva.

  1. Slancio in avanti!
    Lo slancio in avanti consente di sollecitare maggiormente i muscoli sfruttando tutta la potenza offerta dal giusto movimento del piede. La spinta in avanti data dalle dita è uno sforzo extra che aiuta a «scolpire» i muscoli delle gambe consentendo di snellire le cosce.
  2. Integra il frazionato agli allenamenti 
    Poco a poco, accelera il ritmo della camminata sportiva aumentando la frequenza o l’ampiezza del passo. Ricorda di variare il ritmo nel corso della stessa camminata in modo da lavorare in frazionato. Questi momenti di «sprint» aumentano la frequenza cardiaca e aiutano a sviluppare la capacità di resistere allo sforzo sollecitando maggiormente i muscoli.
  3. Aggiungi un po’ di pendenza!
    Salire lungo un leggero pendio oppure una scalinata è un esercizio straordinariamente efficace per far lavorare cosce e glutei. Non esitare a farlo tutti i giorni, non appena si presenta l’occasione!

Pronti a scolpire le gambe? Allora, partiamo… per una camminata veloce, ovviamente!


Recent Posts:

Leave a Comment

Post